Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 giorni fa S. Macario confessore

Date rapide

Oggi: 1 aprile

Ieri: 31 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Ravello Notizie

Tu sei qui: Notizie e LifestyleDa Cetara a Ravello a piedi, riecco i pellegrini dei Santi Cosma e Damiano

Notizie e Lifestyle

Da Cetara a Ravello a piedi, riecco i pellegrini dei Santi Cosma e Damiano

Emozionante la scena di alcune donne che hanno risalito l'intera scalea del Santuario in ginocchio, con ogni probabilità per sciogliere un voto

Scritto da (Redazione), giovedì 26 settembre 2013 10:10:16

Ultimo aggiornamento giovedì 26 settembre 2019 08:57:05

Proprio come hanno raccontato Antonio Schiavo e Salvatore Amato nei loro articoli, questa mattina, per la festa dei Santi Cosma e Damiano, sono stati diversi i gruppi organizzati che hanno fatto visita a "Chillu Santone".

Da Cetara in quindici pellegrini sono giunti perfino a piedi. Alle 6,54 nella piazzetta illuminata dalle prime luci dell'alba sembrava davvero di essere ritornati indietro di mezzo secolo quando nel dì della festa giungevano pellegrini da ogni dove, dall'agro nocerino e da tutta la costa. Un richiamo irrinunciabile quello del Santuario aggrappato allo sperone del Cimbrone, anche di questi tempi. Gli intrepidi pellegrini della parrocchia di San Pietro hanno percorso circa 13 chilometri: si sono incamminati all'una e, giunti a Minori, hanno cominciato la risalita per Torello e poi dritti a San Cosma . Dal borgo marinaro è poi giunto anche un mini bus con 26 devoti.

«Siamo molto legati ai Santi Medici - hanno detto alcune anziane donne -, una tradizione che portavano avanti da tanti anni a Cetara. Ricordiamo quando oltre cinquant'anni fa, senza la strada, eravamo davvero in tanti».

Emozionante la scena di alcune donne che hanno risalito l'intera scalea del Santuario in ginocchio, con ogni probabilità per sciogliere un voto. Al termine della prima messa delle 7,00, officiata da Don Bonaventura Guerra, e la visita ai simulacri, il gruppo, formato anche da alcune docenti che si sono recate a scuola, si è sciolto.

«Vorremmo tanto - ci hanno detto - che le statue dei Santi venissero portate a Cetara per un pellegrinaggio. Sarebbe meraviglioso per tutti noi».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

Salerno, sindaco Napoli scrive al prefetto Russo: "Chiedo l'aiuto dell'esercito"

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha inviato una lettera al Prefetto di Salerno S.E. Francesco Russo con la richiesta dell'ausilio dell'esercito in strada. "Sono a richiedere, ai sensi anche della recente Ordinanza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l'ausilio dell'Esercito...

Notizie e Lifestyle

Rischio Cov-19: a Ravello uffici comunali ricevono solo su appuntamento

Al fine di tutelare la salute di tutti e contrastare la diffusione del Coronavirus, il Comune di Ravello ha assunto misure prudenziali disponendo l'inibizione dell'accesso di utenti e cittadini ai pubblici uffici. Da mercoledì 11 marzo e fino a nuova disposizione, l'accesso agli uffici comunali sarà...

Notizie e Lifestyle

Chiuso precauzionalmente il pronto soccorso del Costa d'Amalfi in attesa delle analisi per un sospetto caso di Coronavirus

Un sospetto caso di coronavirus sta tenendo con il fiato sospeso tutta la Costiera Amalfitana. Un uomo di Scala, nel tardo pomeriggio di oggi, ha accusato alcuni sintomi influenzali e si è fatto accompagnare al pronto soccorso di Castiglione. Come prevede l'attuale protocollo di sicurezza, i sanitari...

Notizie e Lifestyle

Ravello sulle orme di Padre Bonaventura Mansi: visita alla città di Assisi

Ravello recupera una pagina della sua gloriosa storia, attraverso un viaggio ad Assisi, terra nella quale ha svolto una parte del suo ministero il Ravellese Padre Bonaventura Mansi O.F.M.C. Il Comune di Ravello, in collaborazione con il Convento di San Francesco e le Parrocchie di Santa Maria del Lacco...