Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 giorni fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Ravello Notizie

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Tu sei qui: Notizie e LifestyleNotte di bagordi a Ravello: schiamazzi di stranieri ubriachi a torso nudo in piazza. Il Parroco: «È una vergogna, non se ne può più» [FOTO-VIDEO]

Notizie e Lifestyle

Perché Ravello non merita questo disonore

Notte di bagordi a Ravello: schiamazzi di stranieri ubriachi a torso nudo in piazza. Il Parroco: «È una vergogna, non se ne può più» [FOTO-VIDEO]

Dal sindaco di Ravello, autorità locale di pubblica sicurezza, sono attesi provvedimenti efficaci, atti a debellare il fenomeno

Scritto da (Redazione), mercoledì 19 giugno 2019 10:53:15

Ultimo aggiornamento sabato 22 giugno 2019 17:53:53

RAVELLO - Piazza Vescovado, di notte, è sempre più terra di nessuno. O meglio, terra di conquista di stranieri ubriachi e in stato di alterazione psicofisica. Un malcostume ormai generalizzato che anche per questa stagione è destinato a essere consuetudine.

 

Notte di bagordi la scorsa - l'ennesima - proprio davanti al Duomo: intorno all'una un gruppo di giovani stranieri, a torno nudo e scalzi, prima hanno intonato cori disturbando la quiete pubblica, poi hanno deciso di trasformare la piazza in un campo da calcio e, procurandosi un pallone, hanno simulato un incontro (video in basso).

E così Ravello, patria del turismo d'élite, è sottomessa a intemperanze e schiamazzi notturni. Non tardano ad arrivare le rimostranze degli abitanti il centro storico: primo tra tutti il parroco Don Angelo Mansi che già lo scorso anno aveva sollevato il caso, investendo della problematica il sindaco Salvatore Di Martino, invitandolo ad adottare le necessarie iniziative volte a contenere il fenomeno. La scorsa notte il parroco, in preda alla disperazione (la sua canonica, di fianco al Duomo, affaccia proprio sulla piazza), ha contattato telefonicamente, intorno all'una, il direttore Emiliano Amato. «Non ce la faccio più - questo lo sfogo -, non riesco a dormire, Ravello è irriconoscibile. E' una vergogna! Ho chiesto più volte al Sindaco di intervenire, ma nulla, non se ne può più».

 

Oramai si è toccato il fondo. L'ennesima notte di baccano, con protagonisti un gruppo di stranieri ubriachi e inarrestabili. Alcuni di questi chiedono finanche a qualche residente, con spudoratezza, di poter acquistare droghe. Alcuni altri, nel cuore della notte, si piazzano al centro della strada non consentendo il passaggio delle auto.

Dal sindaco di Ravello, autorità locale di pubblica sicurezza, sono attesi provvedimenti efficaci, atti a debellare il fenomeno. Non si può più far finta di nulla.

Occorre necessariamente istituire un servizio di vigilanza notturna, oltre i turni degli agenti della Polizia Municipale, da mezzanotte alle 6 del mattino, magari affidandosi a un istituto privato, così come suggerito dal consigliere di minoranza Nicola Amato.

Perché Ravello non merita questo disonore.

Questo sì che è un danno d'immagine per la Città.

>Leggi anche:

Bagordi notturni post matrimoni a Ravello: Nicola Amato propone un codice di autoregolamentazione

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

È morto Ezio Bosso, il musicista che non poteva più suonare ma riusciva comunque a emozionare

Non è riuscito a rivedere la libertà della fine del lockdown Ezio Bosso. L'aspettava tanto e aveva già i suoi desideri: «La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero». Ma non è stato possibile. Ezio Bosso è morto, a 48 anni. Direttore d'orchestra, compositore e pianista,...

Notizie e Lifestyle

Tonno da riva avvistato nelle acque della Spiaggia Grande di Positano / Video Virale

Dopo la comparsa dei delfini (leggi qui) e del capodoglio (ecco l'articolo di Positano notizie) tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana un nuovo e più raro avvistamento è all'onore delle cronache. A darne notizia è il portale on line di Positano (qui l'articolo originale) pubblicando un video...

Notizie e Lifestyle

Il 21 Aprile Straordinaria Esposizione di Santa Maria a Mare

di don Vincenzo Taiani Carissimi Fratelli e Sorelle, martedì 21 Aprile 2020 ricorre il XVI anniversario di quel grande evento, che ha segnato la storia religiosa e civile della nostra città di Maiori, allorquando la Comunità Ecclesiale di Maiori, rappresentata dal Parroco Don Vincenzo Taiani, unitamente...

Notizie e Lifestyle

Negativo il tampone dell'anziana di Conca dei Marini, la nuora: «Additati come untori»

È risultato negativo al Covid-19 il tampone faringeo effettuato sull'anziana di Conca dei Marini che ieri pomeriggio si era presentata al presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Il risultato del test, giunto stamani, ha confermato la negatività anticipata dal test rapido a cui la donna è stata sottoposta...