Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 giorni fa S. Petronilla vergine

Date rapide

Oggi: 31 maggio

Ieri: 30 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Ravello Notizie

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Tu sei qui: Notizie e LifestyleOriginari di Ravello gestivano un giro di squillo a Brescia. Arrestati

Notizie e Lifestyle

Originari di Ravello gestivano un giro di squillo a Brescia. Arrestati

Scritto da Emiliano Amato (admin), domenica 16 novembre 2008 15:57:46

Ultimo aggiornamento lunedì 8 maggio 2017 15:10:41

Dalla Costa d´Amalfi a Brescia per gestire un giro di squillo per di più a pochi metri dalla sede della polizia stradale e della polgai (scuola di polizia). E´ quello che hanno fatto due persone originari della Città della Musica; una emigrazione che invece a puntare ai ristoranti, hotel e alberghi, puntava a sesso, divertimento, belle donne sexy e prorompenti, stando almeno agli inquirenti.

Insomma più divertente e meno faticoso che tirar su un ristorante e poi l´amore tira sempre. Il locale andava bene Un andirivieni di uomini e donne, ma il via vai non è certo sfuggito ai poliziotti che si trovavano proprio lì a fianco.Così, dopo che agenti in borghese si sono finti clienti del disco bar il Capriccio e i sospetti che non offrisse solo ballerine, ma un giro di squillo hanno trovato conferma, è scattato il blitz. La squadra Mobile ha messo i sigilli al locale e arrestato per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione P. D. e A.D., rispettivamente 50 e 37 anni originari di Ravello. Il primo gestiva il locale, il fratello era incaricato di accompagnare i clienti nei privè e incassare il denaro. Nel discobar i poliziotti hanno trovato dieci ragazze, nove sudamericane in regola con il permesso di soggiorno e una romena.

Non si limitavano alla lap dance, ma si appartavano nei privè con i clienti, italiani di varia età e vario stato civile. Il tariffario prevedeva 100 euro per un rapporto sessuale completo, la metà per un rapporto orale e il denaro incassato ogni ragazza lo doveva dividere con il gestore del locale, ha spiegato ieri in conferenza stampa il capo della Squadra Mobile Carmine Grassi. Nel corso della perquisizione gli uomini della Mobile hanno anche sequestrato due dissuasori elettrici, di quelli usati per gli animali, che erano nascosti sotto il bancone del bar e probabilmente servivano a convincere e a mettere fuori gioco i clienti che procuravano qualche grana. Ma i poliziotti hanno anche scoperto il sistema dei rifiuti: preservativi usati e fazzolettini sporchi venivano infilati in un sacco che, attraverso un buco nella parete dello spogliatoio delle ragazze, finiva in un altro locale probabilmente per essere poi eliminato in un momento più opportuno, evitando occhi indiscreti. Il sistema però è saltato all´arrivo dei poliziotti.

Nella speranza di far sparire tracce inequivocabili del giro di prostituzione il titolare ha gettato rifiuti per così dire speciali sulla strada. Sequestrati dagli agenti anche 0,75 grammi di cocaina, che aveva la barista. Sequestro però solo amministrativo perché il quantitativo rientra nell´uso personale.

Nel locale lavoravano 10 ballerine - 9 sudamericane e una romena - che "all´occorrenza" portavano i clienti nei privè.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

È morto Ezio Bosso, il musicista che non poteva più suonare ma riusciva comunque a emozionare

Non è riuscito a rivedere la libertà della fine del lockdown Ezio Bosso. L'aspettava tanto e aveva già i suoi desideri: «La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero». Ma non è stato possibile. Ezio Bosso è morto, a 48 anni. Direttore d'orchestra, compositore e pianista,...

Notizie e Lifestyle

Tonno da riva avvistato nelle acque della Spiaggia Grande di Positano / Video Virale

Dopo la comparsa dei delfini (leggi qui) e del capodoglio (ecco l'articolo di Positano notizie) tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana un nuovo e più raro avvistamento è all'onore delle cronache. A darne notizia è il portale on line di Positano (qui l'articolo originale) pubblicando un video...

Notizie e Lifestyle

Il 21 Aprile Straordinaria Esposizione di Santa Maria a Mare

di don Vincenzo Taiani Carissimi Fratelli e Sorelle, martedì 21 Aprile 2020 ricorre il XVI anniversario di quel grande evento, che ha segnato la storia religiosa e civile della nostra città di Maiori, allorquando la Comunità Ecclesiale di Maiori, rappresentata dal Parroco Don Vincenzo Taiani, unitamente...

Notizie e Lifestyle

Negativo il tampone dell'anziana di Conca dei Marini, la nuora: «Additati come untori»

È risultato negativo al Covid-19 il tampone faringeo effettuato sull'anziana di Conca dei Marini che ieri pomeriggio si era presentata al presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Il risultato del test, giunto stamani, ha confermato la negatività anticipata dal test rapido a cui la donna è stata sottoposta...