Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 giorni fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Ravello Notizie

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Tu sei qui: Notizie e LifestyleRavello Concert Society, gli appuntamenti della settimana

Notizie e Lifestyle

Ravello Concert Society, gli appuntamenti della settimana

Scritto da (Redazione), lunedì 10 giugno 2019 08:12:07

Ultimo aggiornamento lunedì 10 giugno 2019 08:14:05

Per questa sera, lunedì 10 giugno, la rassegna di musica da camera della Ravello Concert Society propone il concerto del Trio Daimon, composto dal violinista Enrico Vacca, il violoncellista Fabio Mureddu ed il pianista Carlo Angione.

Proveniente dalla Puglia il trio si è formato nel 2017 e da allora si esibisce regolarmente nelle sale da concerto della nostra penisola. Il programma propone composizioni di due grandi esponenti della musica russa, legati da amicizia fraterna nonostante la differenza di età: Rachmaninov e Tchaikovsky. Infatti Sergei Rachmaninov subì l'influsso della musica di Tchaikovsky, che a sua volta consigliò e incoraggiò il più giovane collega quando questi era soltanto un promettente neodiplomato del conservatorio di Mosca.

Il Daimon Trio eseguirà il Trio élégiaque No.1 in sol minore di Rachmaninov ed Trio in la minore op. 50 di Pyotr I. Tchaikovsky. Rachmaninov fu uno degli ultimi esempi della figura di concertista-compositore dell'epoca tardoromantica, secondo la tradizione di Liszt e di Busoni. Formidabile virtuoso della tastiera, Rachmaninov considerava la composizione il mezzo per esprimere gli aspetti più soggettivi e intimi della propria personalità perché la musica - "nasce solo dal cuore e si rivolge al cuore". Nel brano scelto dal Trio Daimon l'obiettivo del compositore è proprio di dare risalto alla specifica personalità dei tre strumenti in un gioco di misurato equilibrio tra le parti nelle quali quello che conta è l'espressione dello stato d'animo dell'artista. Il trio fu scritto dal 18 al 21 gennaio del 1892 a Mosca, all'età di diciannove anni. L'opera venne eseguita per la prima volta pochi giorni dopo, il 30 gennaio, da Rachmaninov stesso al pianoforte, David Krejn al violino ed Anatolij Brandukov al violoncello, con grande successo. L'opera è strutturata in un unico movimento nella classica forma-sonata.

La seconda parte della serata è dedicata al Trio in la minore op. 50 di Pyotr Tchaikovsky. Il brano fu composto come omaggio all'amico direttore d'orchestra e compositore russo Nikolaj Grigor'evic Rubinstejn, scomparso improvvisamente qualche mese prima a Parigi. Il Trio in la minore è costruito in modo assai singolare in due soli movimenti di dimensioni molto ampie, per una durata totale di circa cinquanta minuti: un Pezzo elegiaco e un Tema con Variazioni. In realtà la dodicesima e ultima Variazione - Variazione finale e Coda - costruita in forma-sonata, ha una durata e una complessità di struttura molto maggiore delle altre, venendo a svolgere, in effetti, la funzione di terzo e conclusivo movimento del brano.

Mercoledì 12 giugno le pianiste calabresi Roberta Piccirillo e Ilaria Sinicropi, presenteranno un intenso e suggestivo programma per pianoforte a quattro mani.

Johann Nepomuk Hummel, compositore, direttore d'orchestra e pianista austriaco, fu contemporaneo e amico di Beethoven, che con lui fu allievo di Haydn. Il loro fu un rapporto improntato al reciproco affetto e rispetto, quando il Genio di Bonn era in fin di vita, Hummel andò a trovarlo a Vienna diverse volte. La musica di Hummel però prese una strada diversa da quella di Beethoven: la sua filosofia si riassumeva nel motto "godere del mondo dando gioia al mondo". Il duo Piccirillo-Sinicropi propone la versione per pianoforte a quattro mani del quintetto per pianoforte e archi op. 87.

Le composizioni di Claude Debussy per duo pianistico costituiscono un corpus eterogeneo e composito, in cui emerge la "Petite Suite" (1888/89). Il brano trae spunto da una suite coreografica di Delibes. Da notare come il primo movimento, "En bateau", e contiene le matrici della famosissima "Clair de lune" (dell'anno successivo).

All'interno del repertorio pianistico schubertiano un posto di rilievo occupa il genere della Fantasia, che interessò il compositore dai primi esordi sino alla piena maturità. La Fantasia in fa minore per pianoforte a quattro mani op. 103 D940, in programma mercoledì 12 giugno, rappresenta la conferma della propensione di Franz Schubert per tale forma compositiva.

A conclusione del concerto "La valse" di Maurice Ravel, poema coreografico composto su richiesta dell'impresario teatrale russo Sergei Diaghilev su un libretto dello stesso Ravel. La versione per due pianoforti fu però la prima ad essere eseguita, a Vienna il 23 ottobre 1920. Come balletto, La valse non ebbe mai la fortuna che invece arrise alla versione per orchestra, come frequenti furono le esecuzioni della versione per due pianoforti e, più di recente, anche della versione per pianoforte solo. Ravel stesso definirà questo suo brano "come una specie di apoteosi del valzer viennese".

Il calendario completo della stagione concertistica 2019, curata dal musicologo amalfitano Antonio Porpora Anastasio può essere scaricato al link: https://www.ravelloarts.org/Brochureweb.pdf

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

È morto Ezio Bosso, il musicista che non poteva più suonare ma riusciva comunque a emozionare

Non è riuscito a rivedere la libertà della fine del lockdown Ezio Bosso. L'aspettava tanto e aveva già i suoi desideri: «La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero». Ma non è stato possibile. Ezio Bosso è morto, a 48 anni. Direttore d'orchestra, compositore e pianista,...

Notizie e Lifestyle

Tonno da riva avvistato nelle acque della Spiaggia Grande di Positano / Video Virale

Dopo la comparsa dei delfini (leggi qui) e del capodoglio (ecco l'articolo di Positano notizie) tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana un nuovo e più raro avvistamento è all'onore delle cronache. A darne notizia è il portale on line di Positano (qui l'articolo originale) pubblicando un video...

Notizie e Lifestyle

Il 21 Aprile Straordinaria Esposizione di Santa Maria a Mare

di don Vincenzo Taiani Carissimi Fratelli e Sorelle, martedì 21 Aprile 2020 ricorre il XVI anniversario di quel grande evento, che ha segnato la storia religiosa e civile della nostra città di Maiori, allorquando la Comunità Ecclesiale di Maiori, rappresentata dal Parroco Don Vincenzo Taiani, unitamente...

Notizie e Lifestyle

Negativo il tampone dell'anziana di Conca dei Marini, la nuora: «Additati come untori»

È risultato negativo al Covid-19 il tampone faringeo effettuato sull'anziana di Conca dei Marini che ieri pomeriggio si era presentata al presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Il risultato del test, giunto stamani, ha confermato la negatività anticipata dal test rapido a cui la donna è stata sottoposta...