Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Damaso I papa

Date rapide

Oggi: 11 dicembre

Ieri: 10 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De RisoLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on line

Ravello Notizie

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De RisoLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on line

Tu sei qui: SezioniPoliticaUlisse Di Palma ufficializza addio a Ravello nel Cuore: «Amarezza e liberazione»

Politica

Ulisse Di Palma ufficializza addio a Ravello nel Cuore: «Amarezza e liberazione»

Scritto da (Redazione), mercoledì 25 novembre 2015 06:49:49

Ultimo aggiornamento mercoledì 25 novembre 2015 14:18:15

Affida a un manifesto apparso ieri sera sulle bacheche pubbliche il suo messaggio di addio a "Ravello nel Cuore" di cui non sarà più il Leader. Ulisse Di Palma ufficializza così la sua decisione di lasciare il sodalizio fondato intorno al "suo" cuore e a tutto quello che il muscolo più importante del corpo umano rappresenta nella sua vita di uomo e professionista.

«I distacchi non sono mai momenti facili, né tantomeno felici, liberatori sì! - esordisce di Palma nel suo testo - Resta comunque l'amarezza di un tempo trascorso assieme con gli amici del movimento politico "Ravello nel Cuore", i volti segnati dalla sofferenza e dalla gioia, i sorrisi, le lacrime non sempre di dolore. I volti, dicevo, e i tanti episodi che hanno segnato e non poco la mia esperienza politico amministrativa».

La scelta, maturata in seguito ad una serie di incontri svoltisi nelle scorse settimane, è conseguente alla volontà della base del movimento di resettare tutto, mettendo in discussione uomini e strategie e ridare nuova linfa al progetto in vista dell'appuntamento elettorale della prossima primavera. Tradotto: la leadership di Di Palma non era condivisa e confermata. «Quando le elezioni si perdono bisogna rimettersi tutti in gioco - aveva spiegato l'altro consigliere comunale di RnC, Luigi Mansi, nel corso dell'assemblea pubblica di sabato scorso - Il movimento aveva chiesto che a scadenza del mandato tutto andava riscritto e dunque avevamo chiesto anche al capogruppo di fare un passo indietro. Lui ha ritenuto di non voler sottostare a questo principio democratico decidendo di abbandonare il gruppo. Il lavoro svolto in questi cinque anni resta patrimonio del gruppo. Ad ogni modo, semmai Ulisse decidesse di ritornare, saremo lieti di accoglierlo».

«Tutto porterò nel cuore, tutto serberò e vivificherò perché il rapporto umano quello e solo quello sarà fatto salvo - scrive Di Palma nel suo manifesto - Dimenticherò qualche screzio ma, ricorderò il calore della mia gente e sentirò di non essere stato mai solo. Le "porte aperte" per Ulisse di Palma suona soltanto retorico ed ipocrita, perché le porte mai sono state sbattute in faccia a chicchessia dal sottoscritto, mentre in quella che io consideravo la mia casa politica, l'aria era diventata pesante, forse anche perché si era vista o ritenuta la mia presenza ingombrante, forse per l'entusiasmo frenetico o per le proiezioni future che porto forti in me per il mio amato paese.

Avremo tempo e ragioni da spendere in un futuro neanche tanto lontano ma, ancora di più non per capire i torti o le ragioni ma per definire situazioni ed interventi.

Nella vita quotidiana sono stato sempre abituato a ragionare in termini semplici, in termini rispondenti alla vita di ogni giorno e questa grande famiglia che è stata il movimento "Ravello nel Cuore" l'ho sempre intesa e vissuta come tale.

In una famiglia è vero che la parola di un congiunto vale quanto quella di un altro ma, è anche vero che un dovuto riconoscimento è assegnato a chi tanto si prodiga, a chi tanto si espone, a chi rappresenta la famiglia stessa, per amore, per Storia personale, per non creare zizzanie, per non affossarla, per non dividerla, per farla vivere nella comunità prospera e felice.

Il cammino futuro da intraprendere probabilmente sarà più difficoltoso, sicuramente più facile alle chiacchiere senza fondamento e create ad arte ma, di certo, un cammino di libertà.

Mi auguro che questo cammino futuro lo faccia con tanti amici che, soprattutto in quest'ultimo mese mi hanno sostenuto e vissuto la difficoltà di una scelta.

Un cammino che già in partenza dovrà aver stabilito tappe, obiettivi e mete. Tutto si potrà dire di me tranne che non sono stato e sono leale. Ho sfidato e continuerò a farlo i pre - potenti, con la sola ansia della crescita della mia gente, di quanti mi continueranno a voler bene e di quanti altri non sapendo perché, continueranno a dire e farmi del male. Solo se riusciremo a dare pace alla nostra città di Ravello vivremo tutti più tranquilli e felici».

Stando ad alcune indiscrezioni Di Palma starebbe già dialogando con l'altra minoranza guidata da Salvatore Di Martino e già dal prossimo Consiglio comunale dovrebbe formalizzare la sua "liberazione".

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Lettera anonima a Nicola Amato, Insieme per Ravello: «La macchina del fango e dell’intimidazione ad uso politico»

In merito alla lettera anonima dal contenuto intimidatorio recapitata ieri al consigliere comunale di minoranza Nicola Amato, il gruppo "Insieme per Ravello" condanna con fermezza il gesto che non appartiene alla cultura ravellese, ma a alle abitudini di pochi. Di seguito la nota prodotta dal gruppo...

Politica

«Liberiamo da situazioni di costrizione alcune realtà che insistono a Ravello»: De Luca annuncia la rivoluzione Fondazione [VIDEO]

«A Ravello erano conosciuti dei piccoli feudi personali privi di qualunque motivazione democratica e professionale, che non si possono trascinare nei secoli dei secoli. Cioè nessuno può immaginare che Ravello sia il proprio feudo, il cortile di casa propria». A dichiaralo il governatore della Campania...

Politica

Ravello ricomincia col Wagner “commissariato”

di Umberto Belpedio Tra poche ore si alza il sipario su uno dei palcoscenici che il mondo ci invidia, quello di villa Rufolo a Ravello, a strapiombo sul mare, per la 67esima edizione del Festival musicale. Una delle più antiche rassegne che quest'anno si apre con un programma articolato in cinque sezioni...

Politica

Governatore De Luca stasera a Ravello: a Villa Rufolo per la prima del Festival 2019

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca terrà a battesimo la 67esima edizione del Festival di Ravello. La presenza del governatore è attesa per il concerto inaugurale di stasera. Dalle 20 De Luca assisterà, dalla tribuna del Belvedere di Villa Rufolo, con il commissario straordinario della...