Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 ore fa S. Margherita Alac.

Date rapide

Oggi: 16 ottobre

Ieri: 15 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Ravello Notizie

Terra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Storia e Storie“Busti-reliquiario di età medievale in Costiera Amalfitana”, 24 luglio a Ravello la presentazione del nuovo volume di Dario Cantarella

Storia e Storie

Ravello, costiera amalfitana, libro, presentazione, Centro di Cultura e Storia Amalfitana

“Busti-reliquiario di età medievale in Costiera Amalfitana”, 24 luglio a Ravello la presentazione del nuovo volume di Dario Cantarella

I busti e le teste d'argento più antichi di Cava de' Tirreni, Ravello, Amalfi e Positano hanno svolto un'azione taumaturgica in tempi difficili per la popolazione, come in occasione del dilagare della peste o di fenomeni climatici distruttivi

Scritto da (Maria Abate), venerdì 16 luglio 2021 17:16:30

Ultimo aggiornamento venerdì 16 luglio 2021 17:16:30

Sarà presentato sabato 24 luglio il nuovo libro di Dario Cantarella, edito dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana e intitolato "Busti-reliquiario di età medievale in Costiera Amalfitana. Cava de' Tirreni, Ravello, Amalfi, Positano" e curato da Loredana Lorizzo.


Alla presentazione, al Duomo di Ravello (ore 20), interverranno:

Salvatore DI MARTINO, Sindaco di Ravello
Ermelinda DI LIETO, Presidente del Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Giovanni CAMELIA, Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Don Angelo MANSI, Parroco del Duomo di Ravello
Paolo IMPERATO, Presidente "Ravello Nostra"
Luigi BUONOCORE, Direttore Museo dell'Opera del Duomo di Ravello
Salvatore AMATO, Archivista di Stato - Ministero della Cultura
Emiliano AMATO, Direttore de "Il Vescovado"
Sarà presente l'Autore.

Il volume esplora la valenza dei reliquiari come contenitori di storie. I busti e le teste d'argento più antichi di Cava de' Tirreni, Ravello, Amalfi e Positano hanno svolto un'azione taumaturgica in tempi difficili per la popolazione, come in occasione del dilagare della peste o di fenomeni climatici distruttivi. Prodotti nel Medioevo, in epoca moderna hanno subito una ri-significazione, che ha comportato un aggiornamento estetico. L''attivazione' di questi reliquiari avveniva tramite la loro movimentazione per le strade cittadine in occasione di processioni che avevano lo scopo di far incontrare il sacro negli spazi pubblici, incoraggiando la partecipazione dei laici, spettatori di una messinscena suggestiva. Riportato in chiesa, il busto era inserito all'interno di un sistema di reliquiari, di cui occupava una posizione privilegiata, illuminato da candele che fornivano un'immagine molto diversa da quella attuale, quindi meno statica e più drammatica. Attualmente queste opere hanno perso gran parte della propria carica religiosa pur rimanendo simbolo di comunità orgogliose di perpetuare la tradizione.

Il libro si inserisce nella sotto-collana "Vademecum" del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, ideata dalla prof. ssa Francesca dell'Acqua (Università degli Studi di Salerno) e volta alla pubblicazione di studi monografici a carattere storico-artistico sul territorio salernitano. La prefazione del prof. Stefano D'Ovidio (Università Federico II di Napoli) sottolinea la necessità di studi come questo che analizzino le opere d'arte non solo nelle loro qualità formali, ma anche nei valori sociali e antropologici che determinano. L'autore, Dario Cantarella, attualmente dottorando in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Salerno e si occupa principalmente della funzione e dei risvolti sociali delle opere d'arte.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Il Comune di Minori dice addio a Francesco Fortezza: «Custodiremo per sempre i tuoi insegnamenti»

Il sindaco di Minori, Andrea Reale, e tutta l'amministrazione comunale esprimono profondo dolore per la scomparsa di Francesco "Ciccio" Fortezza, deceduto all'età di 97 anni. In passato fu partigiano, carabiniere e consigliere comunale. "Caro Ciccio Fortezza, oltre all’abbraccio commosso e affettuoso...

Storia e Storie

La Fondazione Ravello omaggia Dante con il racconto dell’opera Francesca da Rimini a Villa Rufolo

Domenica 10 ottobre (ore 11), la Fondazione Ravello omaggia Dante Alighieri nella ricorrenza dei 700 anni dalla morte. Dopo lo spettacolo di e con Elena Bucci e Chiara Muti dello scorso luglio, sarà Eduardo Savarese con il racconto dell’opera Francesca da Rimini di Riccardo Zandonai ad omaggiare il Divin...

Storia e Storie

Antonio Schiavo di Ravello tra i vincitori del Premio Vitruvio di Lecce per il suo "Aghi di Pino"

Lo scorso 18 settembre, a Lecce, si è tenuto il XVI Premio Internazionale Vitruvio, ideato e diretto dal 2005 dall'architetto e poeta Enrico Romano, incentrato sul tema "La forza della fragilità dell'essere". Il Premio si articolava in sei Sezioni: quattro di poesia, una di narrativa ed una dedicata...

Storia e Storie

Scala piange la morte di Sergio Benvenuti

Scala e Ravello dicono addio all'imprenditore Sergio Benvenuti, aveva 69 anni. Originario di Brescia, ha trascorso la sua vita a Treviso fino a quando, arrivato in pensione è tornato a Scala, paese natale della moglie Lidia Mansi, dove aiutava la famiglia nella gestione dell'edicola in piazza. Persona...

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana