Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 ore fa S. Crispino da Viterbo

Date rapide

Oggi: 19 maggio

Ieri: 18 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Connectivia, Internet Service Provider in fibraTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera Amalfitana

Ravello Notizie

Connectivia, Internet Service Provider in fibraTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleIn 34 giorni il futuro della Fondazione Ravello

Cronaca, Notizie, Lifestyle

In 34 giorni il futuro della Fondazione Ravello

Scritto da (Redazione), martedì 11 giugno 2019 16:49:16

Ultimo aggiornamento mercoledì 12 giugno 2019 08:53:43

di Antonio Schiavo

Negli ultimi tempi mi è capitato di non essere quasi mai d'accordo con le opinioni e le azioni del Sindaco di Ravello.

Forse per colpa mia, forse perché da troppi anni sono lontano da Ravello e faccio fatica a comprendere le dinamiche della politica locale, fors'anche perché fuorviato dall'idea (o dal preconcetto) che quelle opinioni e quelle azioni, alcune delle quali potrebbero avere generato l'imbarbarimento delle relazioni comunitarie, fossero state determinate dai "suggerimenti" di qualche tuttologo in servizio permanente effettivo.

Ma stavolta mi sento di condividere la presa di posizione di Di Martino sul mancato coinvolgimento del territorio nell'arduo compito di dare un radioso avvenire alla Fondazione Ravello.

Non che il mio parere sia essenziale o necessariamente utilizzabile, penso solo che quanto espresso su un giornale libero (indipendentemente da chi lo faccia), possa essere considerato sempre un contributo prezioso per il bene della nostra cittadina.

E veniamo al punto.

Apprendo oggi che il Dr. Felicori è in procinto di consegnare al Governatore De Luca il nuovo statuto della Fondazione che, immagino, sia corredato da una bozza di programmazione pluriennale delle attività istituzionali e della mission della stessa.

Non mi risulta, ma potrebbe mancarmi qualche passaggio, che - nonostante le buone intenzioni iniziali - il tutto sia stato redatto e confezionato servendosi anche del contributo di idee provenienti dal territorio.

Un supporto, lo si dica senza riserve, di pareri, progetti, spunti, ispirazioni, disegni anche visionari dei nostri concittadini da affiancare, ove ritenuti "degni di considerazione", all'impianto principale doverosamente di competenza del Commissario Felicori.

E allora perché questa mancanza di condivisione?

Abbozzo qualche opinione personalissima, pronto ad essere smentito.

1. Felicori ha ricevuto l'input di lasciare i galli nel pollaio al loro continuo e improduttivo starnazzare?

2. Felicori ha condiviso l'idea di quel predecessore che ci definì "trogloditi"?

3. Felicori ha ritenuto che un progetto di lungo termine e una modifica statutaria potessero essere meglio redatti e stabiliti in una sede e in una forma neutrale, terza rispetto agli "appetiti" localistici?

4. Felicori, nei suoi nemmeno tanto frequenti sopralluoghi a Ravello, ha giudicato le risorse intellettuali del posto non in linea con le sue idee o non particolarmente competenti in materia?

Il Sindaco Di Martino ha ribadito più volte il contrario e io, soprattutto per quanto riguarda le capacità e le competenze dei ravellesi, soprattutto dei tanti ragazzi che si sono brillantemente distinti nelle Università di tutta Italia, concordo pienamente con lui.

Ravello ha dimostrato non solo di recente ma nei secoli di produrre progetti di spessore, iniziative di alto livello. Si è fatta valere nel mondo per stile, cultura, capacità imprenditoriali, valore artistico.

L'idea di considerarla una colonia dove gettare un pugno di pietruzze colorate e dettar legge da parte di singoli o di truppe cammellate provenienti da altrove non solo è ingiustificata e ingiustificabile ma può essere contraddetta dai ravellesi in ogni momento e in ogni sede.

Per una volta tutti insieme: maggioranza, opposizione (su questo argomento stranamente silente), uomini liberi, studenti dimostriamo al Commissario, al Governatore, ai politici e agli intellettuali "foresti" che si è capaci, anche in loco, di generare linfa vitale e buone pratiche da inserire a pieno titolo nel pur encomiabile e faticoso lavoro che il manager emiliano si appresta a concludere.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 1029182101

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ravello, al termine della processione di San Pantaleone il parroco inveisce contro un fedele: «Tu non sei venuto qui per pregare, tu mi odi»

Un fedele che rinfaccia al parroco di aver "dimenticato" di far suonare le campane è la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ha perso la pazienza don Angelo Mansi, parroco di Ravello, al termine della processione di San Pantaleone "di Maggio" e, mentre ringraziava pubblicamente il direttore del Premiato...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Paura a Ravello, camion si ribalta sulla SP1 / FOTO

Momenti di paura in località Acqua Sambucana, a Ravello, dove questa mattina, 11 maggio, intorno alle 7:00, per cause ancora da accertare, un camion adibito al trasporto alimenti si è ribaltato, inclinandosi sul lato sinistro della Strada Provinciale 1. Fortunatamente, il conducente ha riportato solo...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Si presenta come «amico del parroco di Ravello», poi fugge senza pagare bar e B&B: caccia allo scroccone

Si è presentato come amico di Don Angelo Mansi e, con modi educati e buona proprietà di linguaggio, ha guadagnato la fiducia di alcuni commercianti di Ravello. In realtà si trattava di un imbroglione, ora in fuga e finito nel mirino delle forze dell'ordine. Come scrive "Repubblica", il truffatore, un...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Dramma a Ravello, turista accusa malore in hotel e perde la vita

Dramma nella notte a Ravello, dove si è spento un turista americano. L'uomo, stando a quanto si apprende, era in hotel in compagnia di amici quando ha accusato un malore. Tempestivo l'intervento dei sanitari del 118, ma purtroppo per l'uomo, originario del Colorado e che aveva più di 70 anni, non c'è...

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.