Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Terra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di click

Ravello Notizie

Terra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di click

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleRistorante ecosostenibile? 3 semplici spunti per attività Food & Wine 100% green

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ristorante ecosostenibile? 3 semplici spunti per attività Food & Wine 100% green

Scritto da (Admin), lunedì 21 giugno 2021 16:44:04

Ultimo aggiornamento lunedì 21 giugno 2021 16:48:05

Un'ottima soluzione per distinguersi dai concorrenti e accaparrarsi le simpatie di una fetta di pubblico in costante crescita, ma anche una filosofia realmente utile e benefica a cui ispirarsi: il termine "ristorante ecosostenibile" non indica un semplice trend da cavalcare, ma la via per trasformare la tua attività abbattendone l'impatto ambientale.

I vantaggi?

Tanti buoni motivi in più per godere della tua cucina, certo, ma anche la consapevolezza di essere parte di quella rivoluzione green che mira ad uno stile di vita più sano, equilibrato e a misura d'uomo.

Curioso di saperne di più? In questo breve articolo trovi 3 spunti facili da applicare, ma di sicuro impatto. Continua a leggere!

#1 Abbatti i consumi energetici con le stoviglie biodegradabili

Piatti, bicchieri, posate devono essere sostituiti, lavati e igienizzati a ciclo continuo all'interno di qualunque attività di ristorazione, dal piccolo pub fino alla grande pizzeria con decine e decine di coperti. Il risultato? Lavastoviglie sempre in funzione e consumi di acqua, energia elettrica e detergenti di rado eco-friendly alle stelle.

L'unica alternativa, sino a non molto tempo fa, era rappresentata dalle soluzioni usa e getta, in carta e cartone o, peggio, in plastica (materiali dispendiosi o ben più inquinanti di un lavaggio in lavastoviglie).

Oggi una vera alternativa esiste e si chiama "polpa di cellulosa". Di origine naturalmente vegetale (e nello specifico, di norma ricavata a partire dalla barbabietola da zucchero), la polpa di cellulosa è un materiale ottenuto attraverso trattamenti meccanici che la rendono molto robusta e resistente sia alle alte che alle basse temperature.

Del tutto priva di sapori e odori e al 100% sicura perché atossica, la polpa di cellulosa viene utilizzata per realizzare piatti, bicchieri, posate e vaschette per alimenti di ogni tipologia e dimensione. Al termine del loro ciclo vitale, queste stoviglie possono essere smaltite insieme agli altri rifiuti organici, perché del tutto biodegradabili e adatte anche ai trattamenti di compostaggio.

I costi oramai del tutto accessibili di queste forniture per attività di ristorazione ne fanno una soluzione pratica, efficiente e assolutamente green.

2# Smaltisci i rifiuti indifferenziati scegliendo i sacchi in polietilene di recupero

Non tutti i rifiuti prodotti nella cucina o nella sala di un ristorante possono essere avviati al riciclo oppure smaltiti in modo green assieme agli scarti organici.

Quando non è possibile trovare un'alternativa ecologica, per lo meno hai la possibilità di abbattere l'impatto del tuo lavoro scegliendo di impiegare attrezzature a loro volta prodotte a partire da materiali di recupero.

È il caso dei sacchi per l'immondizia realizzati in polietilene riciclato: questo materiale plastico, caratterizzato da eccezionali doti di versatilità e resistenza, può essere completamente riciclato e impiegato per gli usi più disparati.

I sacchi per i rifiuti in polietilene riciclato sono la scelta più ecologia in tutti quei casi in cui le buste realizzate in polimeri vegetali biodegradabili (ottenuti ad esempio a partire dall'amido di mais) si rivelano poco adatte (sebbene green e compostabili, questo tipo di sacchi presenta una scarsa resistenza e non si presta al trasporto di grandi quantità di scarti o di rifiuti pesanti).

3# Preferisci prodotti locali e fornitori a chilometro 0 per ridurre costi e consumi

Il modo migliore per ridurre il "carbon footprint" (ovvero, semplificando, la quantità di inquinanti prodotti da una determinata attività antropica) di un'impresa di ristorazione consiste nello scegliere con attenzione i prodotti utilizzati per la preparazione delle pietanze e, di conseguenza, anche i propri partner fornitori.

In questo caso, l'impatto sul tuo lavoro e sull'offerta del tuo ristorante è chiaramente molto importante: un menù "green", basato su specialità locali, può richiedere un lungo lavoro di preparazione, per valorizzare al meglio e con creatività ciò che il territorio ha da offrire.

D'altro canto, scegliere di rifornirsi esclusivamente attraverso produttori locali abbatte i costi e l'inquinamento causato dalla filiera del trasporto delle merci, sempre coinvolta quando si sceglie di fare ricorso a materie prime importate da altre regioni di Italia o da paesi esteri.

Prodotti-a-km-zero.it è una piattaforma che nasce proprio con l'intento di mettere in collegamento potenziali clienti e produttori, facendo incontrare domanda e offerta sul territorio. Con pochi click, è possibile effettuare ricerche per prodotto oppure per località, così da individuare liste di potenziali fornitori presenti nelle vicinanze della tua attività.

Sono molti i vantaggi che derivano dall'adozione della filosofia delle forniture a chilometro 0. Oltre ai benefici sul fronte della riduzione dell'inquinamento (con minori emissioni di CO2 e riduzioni degli scarti prodotti per il packaging), si aggiunge il vantaggio dei costi minori. In più, avrai la certezza di proporre ai tuoi clienti prodotti sempre freschi e di stagione, di poter verificare di persona le modalità di produzione adottate e, infine, di offrire il tuo sostegno alle imprese agricole e agli allevamenti locali.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

L’informazione passa dal digitale anche nelle aziende, gli strumenti che fanno la differenza

Esistono aziende per le quali è indispensabile monitorare la stampa e le altre fonti di informazione, comprese quelle che viaggiano sul web o nelle piattaforme social. Le esigenze possono essere le più disparate, ma se tenersi al passo con l'informazione è un elemento irrinunciabile, bisogna conoscere...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Atrani. Anziana donna muore cadendo da un balcone

Un brutto risveglio per Atrani in questo ultimo giorno dell'anno. Durante le prime ore del mattino, poco dopo le 3.30, un'anziana donna è morta cadendo dal balcone della sua abitazione. Sul posto immediato l'intervento tempestivo dei Carabinieri di Amalfi e dei soccorritori del 118, allertati dai vicini....

Cronaca, Notizie, Lifestyle

In crescita il numero dei positivi al coronavirus in quasi tutta la Costiera Amalfitana

Si conferma il trend nazionale che vede il raggiungimento in poco tempo del picco di contagio. A Ravello si registra un nuovo caso che porta i positivi nella città della musica a 27. Nel comune di Cetara invece sono due i positivi sufficienti a far perdere il titolo di covid free al piccolo borgo marinaro....

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Ravello: dal 1° gennaio la nuova stagione cinematografica dell’auditorium Niemeyer

L'auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, dal 1° gennaio, riaprirà le porte al cinema con una nuova programmazione cinematografica, che vedrà alternarsi i film di maggior successo della stagione. La gestione curata da Cineventi, con la direzione artistica di Remigio Truocchio, promossa dal Comune di Ravello,...

La Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.