Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Ravello Notizie

Ravello Festival 2021 - La 69esima edizione del festival della Musica di RavelloBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleVademecum base sulla manutenzione degli impianti termici a uso domestico

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Vademecum base sulla manutenzione degli impianti termici a uso domestico

Scritto da (Admin), mercoledì 30 giugno 2021 15:19:06

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 giugno 2021 15:23:07

La normativa vigente, il DPR 74/2013, stabilisce che tutti gli impianti termici devono essere sottoposti a revisioni e manutenzioni periodiche.

Definiamo impianto termico: "impianto tecnologico fisso destinato ai servizi di climatizzazione invernale o estiva degli ambienti, con o senza produzione di acqua calda sanitaria, o destinato alla sola produzione di acqua calda sanitaria, indipendentemente dal vettore energetico utilizzato (legno, metano, ecc.)..". Quindi sono esclusi dalla lista boiler, scaldabagni e stufette mobili di vario genere.

Di chi è la responsabilità?

Di questi processi di controllo se ne occupa il responsabile dell'impianto termico che, in altre parole, è colui che abita l'immobile. Pertanto, a meno che non vi siano diversi accordi tra le parti, è il locatario (inquilino) a farsi carico di questa spesa fissa e non il locatore.

Esiste però anche il caso degli impianti termici condominiali la cui manutenzione fa capo all'amministratore di condominio. Il costo dei controlli e dei lavori eventuali cade su tutti i condomini e viene distribuito secondo millesimi. I condomini che godono di un riscaldamento autonomo partecipano comunque alle spese straordinarie, dovute cioè a cambi di impianto e altre riparazioni importanti.

Chiaramente il responsabile dell'impianto, ovvero la persona che lo utilizza, scarica l'impegno su un "terzo responsabile", che è semplicemente la ditta e il tecnico che si occuperà di manutenzione e riparazione.

 

Tempistiche delle manutenzioni

Ci sono due tipi di verifiche da fare sugli impianti termici che hanno tempistiche differenti:

  • manutenzione ordinaria: il semplice controllo del buon funzionamento di tutte le parti dell'impianto. La stessa procedura dev'essere descritta nel libretto delle istruzioni fornito dal produttore, per questo è lì che si trova la frequenza di controllo cui dev'essere sottoposto l'impianto (che solitamente è annuale). Ciò detto, può essere un'ottima cosa fare riferimento a un'azienda che sia ben informata sulla burocrazia delle operazioni, e che quindi sappia fornire consigli anche sulle operazioni da svolgere in futuro e le relative tempistiche da rispettare.
  • Controllo dei fumi: qui siamo nell'ambito del controllo di efficienza energetica che assegna il bollino blu o verde (il colore dipende dalla forza dell'impianto). La prova dei fumi si fa: alla prima messa in servizio; dopo lavori che possono aver modificato l'efficienza energetica dell'impianto; ogni qual volta il funzionamento dello strumento lo richieda.

Solitamente si va da 1 anno per i generatori alimentati a combustibile liquido o solido con potenza superiore ai 100 kw, fino a 4 anni per generatori a gas inferiori a 100 kw.

Cos'è il bollino blu/verde e dove va posto?

Il bollino non è altro che la certificazione dell'avvenuto controllo sull'impianto. Il colore, come accennato, dipende dalla potenza di quest'ultimo: blu se la potenza è inferiore a 35 kw, verde se superiore. Il bollino blu è una certificazione obbligatoria che, a differenza del bollino verde che attesta l'avvenuta revisione, conferma gli avvenuti controlli sulla caldaia per efficienza, buon funzionamento ed emissioni inquinanti che devono rientrare negli standard stabiliti dalla legge.

Il bollino viene posto sul rapporto di efficienza Energetica, comunemente chiamo "libretto". Quando il tecnico effettua la revisione o qualsiasi lavoro di manutenzione emette tre copie del documento che attesta il lavoro: una per il manutentore, una per il proprietario, una terza è inviata all'autorità che si occupa delle ispezioni con su il bollino allegato.

I controlli sulla caldaia per ottenere il bollino blu riguardano: il controllo dei fumi e della combustione all'interno della caldaia, la manutenzione della stessa, la pulizia del bruciatore.

Costi e sanzioni

La manutenzione di una caldaia può arrivare fino a 120 euro, il controllo dei fumi invece non supera i 60. Spesso le ditte offrono un prezzo unico per entrambe le operazioni che va dai 100 ai 150 euro.

Per quanto riguarda le sanzioni, queste partono dai 500€ e possono arrivare fino a 3000€.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Capri, Katy Perry e Orlando Bloom protagonisti dell'Anema e Core

Katy Perry e la sua dolce metà, Orlando Bloom, conquistano l'Anema e Core di Capri durante il weekend trascorso sull'isola in occasione dell'evento benefico LuisviaRoma per Unicef. Come riportato da "Repubblica", i due hanno intonato un duetto sulle note di "Somebody to love", con l'accompagnamento di...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Il Ravello Festival omaggia Enrico Caruso sul belvedere di Villa Rufolo con tre suoi eredi contemporanei

Cento anni fa, il 2 agosto 1921, si spegneva Enrico Caruso. Artista sommo, personaggio poliedrico che, a seconda del punto di vista, può essere considerato simbolo di aspetti diversi che hanno caratterizzato lo scorso secolo. Il Ravello Festival non poteva non ricordare il Maestro nella sua terra di...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Jennifer Lopez e Ben Affleck, la coppia arriva a Capri tra selfie e applausi. Prossima tappa a Positano?

Dopo aver festeggiato il suo compleanno a Saint Tropez, Jennifer Lopez è arrivata in Italia, più precisamente a Capri, insieme all'attore Ben Affleck, Quest'oggi, la coppia è stata accolta calorosamente e immortalata mano nella mano dagli abitanti dell'isola. I due sono arrivati sull'isola dell'amore...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Diomede Falconio è il nuovo presidente della Fondazione Ravello

Diomede Falconio è il nuovo presidente della Fondazione Ravello. Il professionista napoletano, notaio, 49 anni, è stato nominato oggi al vertice dell'ente con decreto del presidente della Regione, Vincenzo De Luca, sentito il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, come previsto dalla procedura statutaria....

Ravello Festival 2021Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana