Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Adalberto vescovo

Date rapide

Oggi: 23 aprile

Ieri: 22 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Ravello Notizie

Bove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineSunland Viaggi e Turismo - Tour operator incoming in Costiera AmalfitanaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Flusso di CoscienzaCalunnie sulla scuola di Ravello, la lettera di un genitore "stanco"

Flusso di Coscienza

Ravello, Costiera Amalfitana

Calunnie sulla scuola di Ravello, la lettera di un genitore "stanco"

Quando il troppo è troppo, il nostro portale è sempre vicino ai cittadini e alle loro istanze, anche quando vogliono restare anonimi

Scritto da (admin), venerdì 24 aprile 2020 11:33:51

Ultimo aggiornamento venerdì 24 aprile 2020 11:40:14

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di sfogo, giunta da Ravello a firma di un genitore stanco di leggere calunnie sulla scuola di Ravello.

Gentile Gentile redazione di Positano e Ravello Notizie,
scrivo in merito all'articolo comparso su un noto quotidiano on line della Penisola Sorrentina, lontano dalle dinamiche della Costa d'Amalfi, in cui un mio concittadino calunnia la scuola di Ravello.
Sono un genitore di un alunno che frequenta l'istituto e che non intende entrare nel merito delle parole scritte su quella sedicente testata ma che ha intenzione di porre alcune domande:
1) Perché il signore che firma l'articolo non si è mai interessato dei problemi della scuola? Per esempio, quest'anno, il riscaldamento a volte non funzionava, un giorno è mancata l'acqua arrecando serio disagio ad alunni e docenti, l'erba alta attorno alla scuola non veniva tagliata, alcuni alunni hanno seri problemi familiari, ecc.
2) Perché la mente eccelsa, che tanto tiene ai nostri bambini -come lui stesso ha affermato nell'articolo - non si interessa dei cumuli di amianto dispersi sul nostro territorio -come abbiamo già letto più volte sul Vescovado - e le cui fibre causano tumori? Perché non ha scritto al Ministro della Salute?
3) Perché questo grande manager non si interessa della salute dei nostri figli denunciando l'inquinamento veicolare che interessa il nostro territorio per molti mesi durante l'anno? Perché non ha scritto al Ministro dell'Ambiente?
4) E concludo, perché questo mio concittadino non si interessa del tempo che i nostri figli perdono durante l'estate per le strade di Ravello, senza una meta né una guida? Purtroppo molti di noi lavorano. Non possiamo permetterci una babysitter, né possiamo pretendere di lasciare i nostri figli ai nonni un'intera giornata. Perché non informa di questo il Ministro delle Pari Opportunità?
Gentile redazione, non capisco questo attacco a Ravello: mio figlio studia, è seguito dai docenti ed è contento; meno contento per la reclusione in casa.
Cordiali Saluti,
un Genitore stanco

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Flusso di Coscienza

Flusso di Coscienza

La paura di essere stati contagiati si trasforma in psicosi: è corsa ai tamponi in Costa d'Amalfi

di Massimiliano D'Uva Basta il rumore delle sirene di un'ambulanza per farci sobbalzare, distraendoci da qualsiasi attività lavorativa, il cuore arriva in gola e la domanda che ci facciamo è una sola: "un nuovo positivo?". E' normale essere preoccupati. La quantità di informazioni che ci bombardano e...

Flusso di Coscienza

L’impegno delle imprese a sostegno della cultura. Il Ravello Festival come esempio da seguire

Oggi più che mai il rafforzamento del brand di un'azienda passa per la promozione di eventi culturali di grande spessore. Se infatti in passato era prevalentemente il pubblico, gli Enti, lo Stato, a finanziare gli eventi culturali, sempre più spesso assistiamo ad un progressivo mutare dei rapporti con...

Flusso di Coscienza

Quando il mare apporta benefici anche a distanza: il buongiorno del dottor Vitagliano al tempo del Coronavirus

Che il mare apportasse benefici alla mente umana è un dato di fatto (leggi qui l'articolo di Amalfi News). Per calmare il nostro subconscio basta anche solo osservare un paesaggio marittimo, le immagini di una costa, ascoltare il rumore del mare. Così facendo si attivano le parti del nostro cervello...

Flusso di Coscienza

Auguri di Buona Pasqua (nel tempo angusto e oscuro del Coronavirus)

di Giovanni Maria di Lieto Ai medici, al personale sanitario, ai volontari delle associazioni, alle Forze dell'Ordine, a tutti coloro che per compiti istituzionali pongono il loro impegno al servizio del bene comune. A chi soffre la solitudine e l'isolamento forzato. A chi aveva già fatto dell'isolamento...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana