Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 giorni fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Ravello Notizie

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Tu sei qui: Notizie e LifestyleTuristi ubriachi si denudano nella piazza di Ravello: oramai degrado senza fine [VIDEO]

Notizie e Lifestyle

Oramai si è toccato il fondo

Turisti ubriachi si denudano nella piazza di Ravello: oramai degrado senza fine [VIDEO]

La patria del turismo d'élite sottomessa ad intemperanze e schiamazzi notturni. Un malcostume ormai generalizzato che anche per questa stagione è destinato ad essere oramai consuetudine

Scritto da (Redazione), sabato 22 giugno 2019 16:51:14

Ultimo aggiornamento domenica 23 giugno 2019 10:17:38

Ravello sempre più umiliata nella dignità e nell'immagine. Dopo i bagordi post matrimoni delle scorse notti, denunciati con fermezza da queste pagine, stavolta si è davvero esagerato.

Tra le 3 e le 4 del mattino, un gruppo di stranieri, visibilmente ubriachi, si è addirittura denudato in piazza Vescovado. Scene vergognose, immortalate in un video amatoriale (che proponiamo in basso) e rese pubbliche. Si nota come quel manipolo di persone, in barba a qualsivoglia regola di contegno e decoro - ma soprattutto di rispetto del luogo che le ospita - non perda tempo a spogliarsi completamente di fronte al Duomo. In particolare un energumeno, dopo il suo personale strip tease, sventola - oltre alle parti intime - i suoi slip scimmiottando Full Monty.

Immagini disgustose - riprese anche dalle telecamere di videosorveglianza della piazza - che non hanno bisogno di essere commentate. Ma che provocano ribrezzo e rabbia, e non possono essere tenute nascoste. Su quella piazza ogni giorno l'azione della Polizia Municipale (giusta, per carità) vieta ai bambini di giocare al pallone o andare in bicicletta. Già dopo le 22, però, non si vede più un Vigile nel centro di Ravello che di notte diviene terra di nessuno, o meglio, di conquista per chiunque. E così la patria del turismo d'élite è sottomessa a intemperanze e schiamazzi notturni. Un malcostume ormai generalizzato che anche per questa stagione è destinato ad essere consuetudine.

Non tardano ad arrivare le rimostranze degli abitanti il centro storico: primo tra tutti il parroco Don Angelo Mansi che già lo scorso anno aveva sollevato il caso, investendo della problematica il sindaco Salvatore Di Martino (l'autorità locale di pubblica sicurezza), invitandolo ad adottare provvedimenti efficaci, atti a debellare il fenomeno. Ma finora nulla di fatto.

Il consigliere comunale di minoranza Nicola Amato aveva proposto di recente la stipula di un contratto con un istituto di vigilanza privata per le sole ore notturne, cioè dalla fine del turno di servizio della Polizia Municipale, magari da sostenere mediante gli oneri derivanti dalla tassa di soggiorno (lo scorso anno il Comune di Ravello ha incassato una cifra molto vicina ai 700mila euro). Non è da escludere che il caso possa essere discusso nel corso del Consiglio Comunale del 26 giugno.

Intanto la polemica si concentra sui social.

«Ravello deve usare tutti i mezzi per mettere fine alla vergognosa lunga notte di un manipolo di autentici cafoni - scrive il giornalista Umberto Belpedio -. Episodi come quelli denunciati si stanno ripetendo con grave danno a tutti. Al sindaco di Ravello, mio amico, dico: sono questi atti che oltraggiano la città della musica trasformandola in un mercato della baldoria con un tasso alcolemico da record».

 

Piers Harris, inglese che trascorre gran parte dell'anno a Ravello dove ha acquistato casa: «Inaccettabile. Ho la brutta sensazione che anche loro siano miei compatrioti. La città generalmente fa un buon lavoro nel turismo di fascia alta e preserva il suo carattere generale. L'eccezione a mio parere sono alcune delle folle nuziali più economiche. È stato pensato di mantenere l'esclusività in questo settore? Un altro problema è sicuramente l'attrattività per uno spettro più ampio di viaggiatori benestanti a livello globale oltre ai ricchi americani di oltre 60 anni: perché non ampliare l'offerta di musica culturale per fare appello a un pubblico più giovane di 30-50 anni? Montreaux ha il suo festival jazz. Che ne pensate di fornire un luogo per giovani talenti emergenti?».

«Vorrei segnalare che a Ravello, dove a differenza di molti commentatori io vivo, quasi tutte le seconde case sono state trasformate in attività ricettive che si riempiono quasi esclusivamente con il giro dei matrimoni - commenta la residente Anna Lucibello -. Poi il proprietario si lamenta che non può dormire se abita nel centro storico. Se poi la casa vacanza è di fronte casa mia che devo subire gli schiamazzi degli ubriachi per tutta la notte il problema non sussiste. Se si vive in un villaggio turistico, questa è la fine che si fa [...]».

Oramai si è toccato il fondo. E stanotte, nel primo week-end d'estate, il campo resta ancora libero per chiunque.

>Leggi anche:

Le notti della vergogna

Notte di bagordi a Ravello: schiamazzi di stranieri ubriachi a torso nudo in piazza. Il Parroco: «È una vergogna, non se ne può più» [FOTO-VIDEO]

Bagordi notturni post matrimoni a Ravello: Nicola Amato propone un codice di autoregolamentazione

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

È morto Ezio Bosso, il musicista che non poteva più suonare ma riusciva comunque a emozionare

Non è riuscito a rivedere la libertà della fine del lockdown Ezio Bosso. L'aspettava tanto e aveva già i suoi desideri: «La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero». Ma non è stato possibile. Ezio Bosso è morto, a 48 anni. Direttore d'orchestra, compositore e pianista,...

Notizie e Lifestyle

Tonno da riva avvistato nelle acque della Spiaggia Grande di Positano / Video Virale

Dopo la comparsa dei delfini (leggi qui) e del capodoglio (ecco l'articolo di Positano notizie) tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana un nuovo e più raro avvistamento è all'onore delle cronache. A darne notizia è il portale on line di Positano (qui l'articolo originale) pubblicando un video...

Notizie e Lifestyle

Il 21 Aprile Straordinaria Esposizione di Santa Maria a Mare

di don Vincenzo Taiani Carissimi Fratelli e Sorelle, martedì 21 Aprile 2020 ricorre il XVI anniversario di quel grande evento, che ha segnato la storia religiosa e civile della nostra città di Maiori, allorquando la Comunità Ecclesiale di Maiori, rappresentata dal Parroco Don Vincenzo Taiani, unitamente...

Notizie e Lifestyle

Negativo il tampone dell'anziana di Conca dei Marini, la nuora: «Additati come untori»

È risultato negativo al Covid-19 il tampone faringeo effettuato sull'anziana di Conca dei Marini che ieri pomeriggio si era presentata al presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi. Il risultato del test, giunto stamani, ha confermato la negatività anticipata dal test rapido a cui la donna è stata sottoposta...