Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Terra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di click

Ravello Notizie

Terra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera AmalfitanaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di click

Tu sei qui: Politica«Covid avanza e in Costa d'Amalfi vaccini a rilento!», da Ravello il dottor Di Palma chiede ai Sindaci di sollecitare ASL

Politica

Ravello, costiera amalfitana, vaccino, Di Palma, Castiglione, vaccinazione, ASL, centro vaccinale

«Covid avanza e in Costa d'Amalfi vaccini a rilento!», da Ravello il dottor Di Palma chiede ai Sindaci di sollecitare ASL

Un appello accorato ai Sindaci della Costa d'Amalfi quello del gruppo consiliare di minoranza “Ravello va Oltre”, capeggiato da Ulisse Di Palma, in merito alla lentezza delle somministrazioni del vaccino anti-Covid al centro vaccinale di Castiglione

Scritto da (Maria Abate), martedì 28 dicembre 2021 15:33:53

Ultimo aggiornamento martedì 28 dicembre 2021 15:33:53

Un appello accorato ai Sindaci della Costa d'Amalfi quello del gruppo consiliare di minoranza "Ravello va Oltre", capeggiato da Ulisse Di Palma, in merito alla lentezza delle somministrazioni del vaccino anti-Covid al centro vaccinale di Castiglione.

«Dal dicembre 2020, dalle prime somministrazioni del vaccino anti COVID ad oggi, la sfida sanitaria contro la pandemia, direi epocale, ha dimostrato - scrive Di Palma - che la maggioranza dei cittadini ha risposto con grande senso di responsabilità. È stata una vera e propria Rivoluzione. Ricordo che solo in Costa d'Amalfi i centri vaccinali allestiti dall'Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno e dell'Azienda Sanitaria Locale di Salerno hanno fatto sì che il territorio intero comprensoriale sia stato messo rapidamente in sicurezza facendo ripartire la macchina economica. Ricordo ancora che il Centro vaccinale del Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi dell'Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno, si è avvalso dell'apporto fondamentale di tanti sanitari, medici, paramedici nonché di amministrativi che volontariamente hanno prestato la loro opera per le vaccinazioni, contribuendo, non poco, alla ripresa economica del territorio».

«A fronte di tutto questo - osserva il capogruppo di minoranza - è impensabile che ad oggi un centro vaccinale unico allocato presso il Presidio Ospedaliero Costa d'Amalfi possa funzionare solo 3 giorni a settimana (lunedì e venerdì pomeriggio e sabato mattina e pomeriggio) erogando circa 600/700 vaccinazioni alla settimana. Ma la pandemia non è finita, anzi incalza! In questi giorni c'è una recrudescenza dei contagi. È fondamentale, indispensabile accelerare le vaccinazioni (terze dosi, bambini, e prime dosi). È fondamentale, indispensabile, porsi come primo obiettivo al 10 gennaio 2022 la vaccinazione di tutti i nostri studenti, almeno con la prima dose, per la messa in sicurezza anche delle nostre famiglie e dei nostri anziani».

«I Sindaci dell'intero comprensorio della Costa d'Amalfi - prosegue Di Palma - devono compulsare l'ASL Salerno affinché, dal 3 gennaio 2022, giorno di riapertura del centro vaccinale, le sedute vaccinali devono essere quotidiane (pomeriggio dei giorni feriali e mattino e pomeriggio dei giorni prefestivi e festivi). Vi sembra giusto che con l'aumento dei contagi degli ultimi giorni e, quindi con molti, soprattutto anziani che oramai hanno un basso titolo anticorpale, il centro vaccinale rimarrà chiuso dal 28 dicembre al 3 gennaio, con ripresa sempre con soli tre giorni la settimana, anche in considerazione che i medici di famiglia del Comprensorio Costa d'Amalfi e i tanti volontari sanitari ed amministrativi hanno dato la disponibilità ad operare, gratuitamente e non per potenziare le vaccinazioni?».

«Questo risulta indispensabile per rimettere in sicurezza soprattutto anziani, fragili, giovani e bambini, sempre più esposti al contagio da COVID 19. Si invitano i Sindaci della Costa d'Amalfi ad organizzare "ad horas" un incontro con l'ASL Salerno, con i gruppi di Protezione civile, con i rappresentanti dei medici di famiglia e dei volontari, per stabilire una nuova riprogrammazione del centro vaccinale Costa d'Amalfi che dia nuovo slancio alla campagna vaccinale, con rinnovato senso di partecipazione e responsabilità», chiosa il dottor Ulisse Di Palma.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

“Ravello va oltre” risponde all’Amministrazione: «Non facciamo allarmismi. Occorre screening per individuare asintomatici»

Il gruppo consiliare di minoranza "Ravello va Oltre" replica alla nota del Comune di Ravello del 7 gennaio 2022, intitolata «Basta allarmismi, situazione sotto controllo» e pubblicata sulla pagina Facebook istituzionale e sui blog e quotidiani on line della Costa d'Amalfi. «Per formazione - scrive il...

Politica

Covid, l'Amministrazione rassicura: «A Ravello è tutto sotto controllo, la minoranza vuole solo visibilità»

Dall'ultimo bollettino del Comune, si legge che a Ravello sono 108 i cittadini contagiati dal Covid-19. Ma dopo l'ultimo comunicato della minoranza, in cui si chiedevano «provvedimenti urgenti per arginare la grave situazione epidemiologica», la maggioranza ha voluto pubblicare un chiarimento sotto lo...

Politica

Covid-19, "Rinascita Ravellese" chiede integrazione minoranza nella composizione del COC

Dall'ultimo bollettino del Comune, a Ravello sono 88 i cittadini contagiati dal Covid-19. Per questo, i Consiglieri Comunali di Minoranza del Gruppo "Rinascita Ravellese" hanno chiesto «provvedimenti urgenti per arginare la grave situazione epidemiologica. «I vari appelli alla prudenza fatti nel corso...

Politica

Ravello: contagi in aumento. "Rinascita Ravellese" diffida il Sindaco ad annullare eventi al chiuso

Anche a Ravello, come in tutta Italia, salgono i contagi da Covid-19. Attualmente sono 27 i positivi registrati sul territorio. Ed è per questo che i consiglieri di minoranza del Gruppo "Rinascita Ravellese" hanno inviato al Sindaco Paolo Vulleumier; ai Comandanti dei Carabinieri, Procolo Chiocca, e...

La Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.