Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 giorni fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Ravello Notizie

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Il San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilio

Tu sei qui: PoliticaFondazione Ravello, Felicori verso scadenza mandato: «Consegnerò tutto a De Luca, spetta a lui valutazione finale»

Politica

Fondazione Ravello, Felicori verso scadenza mandato: «Consegnerò tutto a De Luca, spetta a lui valutazione finale»

Scritto da (Redazione), lunedì 10 giugno 2019 12:58:55

Ultimo aggiornamento martedì 11 giugno 2019 16:46:55

In un'intervista rilasciata ad Antonio Ferrara di Repubblica, il commissario straordinario della Fondazione Ravello, Mauro Felicori, parla della strategia applicata nei suoi primi cinque mesi di lavoro, a 35 giorni dalla scadenza del suo mandato. «Il commissario buono è quello che va via il prima possibile - ha spiegato -. Il 15 luglio scade il mio mandato, voglio consegnare il progetto di Ravello come Woodstock della musica classica, luogo di appuntamento per i giovani di tutto il mondo».

Come pensa di fare? «Il programma "La meglio gioventù" riservato alle orchestre giovanili ha suscitato già grande interesse. Molti conservatori italiani hanno chiamato per lamentarsi di non essere stati coinvolti ancora. I giovani della Sorborme volevano venire, quelli di Princeton saranno a Ravello l'anno prossimo.
Credo nella forza del sistema, Ravello non può essere uno dei tanti festival, ma deve rappresentare la vetrina dell'Italia della musica . Deve essere la sede estiva del San Carlo, la sua proiezione estiva sul palco più bello del mondo. E un San Carlo sempre più importante e forte è un obiettivo per Napoli».

Si dice che il suo programma è "provinciale". «Mi chiedo: la musica che si fa in Italia è provinciale? Certo, potremmo ragionare del perché le condizioni in cui versa la musica classica in Italia siano diverse da quelle della Germania. Il 12 luglio ospitiamo una star del balletto come Sergei Polunin. In ogni caso, proponiamo col direttore Pinamonti un repertorio sinfonico del primo Novecento italiano che è poco frequentato, non è particolarmente "piacione". Sarà la cifra di quest'anno, ogni edizione deve avere la propria. Questo sarà il festival dell'orgoglio italiano».

A metà luglio scade il mandato. Lascia la Campania? «Diciamo che non lavoro per restare. Ho iniziato a metà gennaio, consegnerò entro luglio la mia proposta di revisione dello statuto della Fondazione Ravello e il mio progetto. A partire dalla necessità di dotare l'Auditorium Niemeyer di una strategia commerciale per fare convention e congressi, i costi di manutenzione non possono essere sulle spalle del solo Comune. Serve una gestione unica dei beni: Villa Episcopio, Villa Rufolo e Auditorium».

E sulle modifiche allo statuto dice: «Se c'è consenso politico, lo cambio (lo statuto ndr) e dopo ogni ente deciderà. Penso vada semplificato il cda e aperto a nuovi soci. Consegnerò il tutto al presidente della Regione De Luca che mi ha nominato, a lui spetta la valutazione finale. Io sono come un casco blu dell'Onu, un medico da ospedale da campo, la terapia definitiva spetta ad altri».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Nuova distribuzione di mascherine sul territorio comunale di Ravello

Ieri pomeriggio anche il Comune di Ravello ha ricevuto le mascherine da parte della Regione Campania che nei prossimi giorni saranno consegnate a tutti i cittadini dai volontari del Centro Operativo Comunale. Sulla pagina ufficiale dell'amministrazione ravellese i ringraziamenti alla P.A. Millenium Amalfi...

Politica

Gli auguri di Buona Pasqua del sindaco Salvatore Di Martino: "Vicino ai miei ravellesi" /Video

Il primo cittadino di Ravello, Salvatore Di Martino, ha inviato gli auguri di Pasqua utilizzando il canale istituzionale di YouTube del Comune "Web TV Comune di Ravello". Un messaggio che arriva dopo l'intervista esclusiva rilasciata al giornalista Emiliano Amato (clicca qui per leggere l'articolo de...

Politica

Nuovo decreto "#iorestoacasa" rimuove la zona rossa ed estende a tutta Italia limitazioni delle aree più colpite

Stop agli spostamenti, scuole chiuse fino al prossimo 3 aprile, blocco di ogni manifestazione sportiva, compresi i campionati di calcio. "Da oggi ci sarà l'Italia zona protetta, le misure già previste dal Dpcm dello scorso 8 marzo saranno valide sull'intero territorio nazionale". Ad annunciare il nuovo...

Politica

Nomina membri del CGDI Fondazione Ravello

L'Amministrazione Comunale di Ravello ha completato l'iter avviato da diverse settimane e ha nominato i suoi 3 rappresentanti nel Consiglio Generale di Indirizzo della Fondazione Ravello. Con decreto Sindacale n. 7 del 24.01.2020, trasmesso nella tarda mattinata alla Fondazione Ravello, sono stati nominati...