Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 giorni fa S. Macario confessore

Date rapide

Oggi: 1 aprile

Ieri: 31 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Ravello Notizie

Tu sei qui: PoliticaIl para...dosso di Ravello: ecco l'ennesima scelta infelice (e di dubbio gusto) per la Città

Politica

Il para...dosso di Ravello: ecco l'ennesima scelta infelice (e di dubbio gusto) per la Città

Scritto da (Redazione), venerdì 21 giugno 2019 10:52:15

Ultimo aggiornamento sabato 22 giugno 2019 15:20:59

A Ravello le sorprese non sembrano finire mai. L'ultima (solo in ordine di tempo) è l'istallazione di un dosso stradale su Via San Giovanni del Toro, in pieno centro storico. Una direttrice, dalla caratteristica pavimentazione in pietra, in zona a traffico limitato, a cui hanno accesso soltanto pochissimi residenti che si contano su una mano e i mezzi per l'organizzazione dei matrimoni civili ai giardini della Principessa di Piemonte.

Un vero e proprio para...dosso, si direbbe: già, perché, oltre all'inutilità della "soluzione" immaginata dall'Amministrazione Comunale di Ravello atta a contenere le libidini dei "fast and furious" che scorazzano su una strada senza uscita (in quel punto larga poco meno di due metri), l'installazione, di fianco a uno degli alberghi a cinque stelle più prestigiosi di Ravello, è di dubbio gusto estetico.

Sarebbe anche il caso di sapere se la Soprintendenza di Salerno sia stata consultata prima dell'installazione antiestetica.

Il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino, farebbe bene ad ordinarne la rimozione (le soluzioni al caso sono ben altre), altrimenti, se questo è il criterio, dissuasori di velocità, ad esempio, andrebbero installati anche a Via dei Rufolo o in Via Trinità.

Questa è la fotografia della condizione di confusione e approssimazione del governo del paese.

Dosso dissuasore su stradina del centro, Insieme per Ravello: «Non necessario, va rimosso»

Con ordinanza numero 34/2018, ancora in vigore, è così regolamentato il traffico veicolare su Via San Giovanni del Toro e Via dell'Episcopio: «Nel periodo dell'anno decorrente dal 15 aprile al 31 ottobre è istituito divieto assoluto di circolazione e di sosta ai motoveicoli e autoveicoli. In deroga a tale divieto sarà consentito la circolazione ai veicoli autorizzati all'accesso alla zona ZTL- 1, solo l'effettuazione di operazione di carico e scarico per massimo 30 minuti mediante disco orario. All'interno della zona individuata da apposita segnaletica orizzontale e verticale, area riservata alla sosta dei veicoli al servizio dei disabili titolari di speciale contrassegno di cui all'art. 188 del C.d.S (n 1 posto auto)».

Sul tratto in questione è tracciato soltanto uno stallo di sosta di colore giallo per disabili. Non vi sono altri posti auto malgrado qualche residente si senta in diritto di parcheggiare la propria auto sotto casa, oltre a qualche consigliere comunale che, quotidianamente oberato di lavoro a Palazzo Tolla, necessita del posto auto privilegiato.

Si cominciasse dal rispetto delle regole per tutti prima di pensare ai deterrenti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Nuovo decreto "#iorestoacasa" rimuove la zona rossa ed estende a tutta Italia limitazioni delle aree più colpite

Stop agli spostamenti, scuole chiuse fino al prossimo 3 aprile, blocco di ogni manifestazione sportiva, compresi i campionati di calcio. "Da oggi ci sarà l'Italia zona protetta, le misure già previste dal Dpcm dello scorso 8 marzo saranno valide sull'intero territorio nazionale". Ad annunciare il nuovo...

Politica

Nomina membri del CGDI Fondazione Ravello

L'Amministrazione Comunale di Ravello ha completato l'iter avviato da diverse settimane e ha nominato i suoi 3 rappresentanti nel Consiglio Generale di Indirizzo della Fondazione Ravello. Con decreto Sindacale n. 7 del 24.01.2020, trasmesso nella tarda mattinata alla Fondazione Ravello, sono stati nominati...

Politica

Ravello, attivo il CityWiFi tra la piazza e alcune zone del centro storico

Nella Città della Musica connettersi a internet sarà semplice e gratuito grazie a una nuova rete wireless pubblica. Il Comune di Ravello comunica che il progetto denominato Ravello-CityWiFi copre attualmente tre aree: Piazza Vescovado, Piazza Fontana e Palazzo Tolla, sede del Municipio. Ma è in via di...

Politica

“Sono passati 2 mesi, vogliamo una risposta”: nuovo striscione dei bambini di Ravello che interrogano il Sindaco [FOTO]

di Emiliano Amato L’estate è cominciata e per i bambini di Ravello non sono certo risolti i problemi legati alla mancanza di spazi dove poter trascorrere il tempo libero praticando attività ludiche. Il primo maggio scorso fece clamore lo striscione comparso sulle reti del campo da tennis di viale Wagner,...