Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 giorni fa S. Marcella martire

Date rapide

Oggi: 28 giugno

Ieri: 27 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera AmalfitanaRavello Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Connectivia, Internet Service Provider in fibraTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera Amalfitana

Ravello Notizie

Connectivia, Internet Service Provider in fibraTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaBove Marrazzo impresa Edile per lavori pubblici e privati a Tramonti e in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: Politica“Ravello va oltre” risponde all’Amministrazione: «Non facciamo allarmismi. Occorre screening per individuare asintomatici»

Politica

Ravello, coronavirus, Costiera amalfitana, politica, screening

“Ravello va oltre” risponde all’Amministrazione: «Non facciamo allarmismi. Occorre screening per individuare asintomatici»

Quanto all'invito rivolto ad effettuare uno screening della popolazione scolastica, «tra l'altro già concordato, anche con tamponi diversi e modalità, nell'ottobre 2021, unica riunione del COC comunale, serve, anche se i ragazzi non andranno per il momento a scuola, ad individuare nelle famiglie anche adulti positivi, molti dei quali asintomatici, perché vaccinati, da porre subito in quarantena, contenendo l'aumento esponenziale dei contagi»

Scritto da (Maria Abate), lunedì 10 gennaio 2022 11:34:16

Ultimo aggiornamento lunedì 10 gennaio 2022 11:34:16

Il gruppo consiliare di minoranza "Ravello va Oltre" replica alla nota del Comune di Ravello del 7 gennaio 2022, intitolata «Basta allarmismi, situazione sotto controllo» e pubblicata sulla pagina Facebook istituzionale e sui blog e quotidiani on line della Costa d'Amalfi.

«Per formazione - scrive il capogruppo Ulisse Di Palma, che in questi giorni è impegnato nella campagna vaccinale all'Ospedale Costa d'Amalfi -, non sono un'allarmista, né mi piace il ruolo dell'arringa-popolo o, per meglio dire, di chi favorisce tensioni, paure, ansie. Come medico e come eletto del popolo tendo sempre a tenere sotto controllo tensioni e preoccupazioni. Quindi piuttosto che un appiccatore d'incendi sono una sorta di vigile del fuoco che ininterrottamente lancia acqua su bollenti spiriti o focolai da spegnere preventivamente».

Però, aggiunge, «la mia preparazione scientifica m'induce a non sottovalutare i dati ultimi che, senza fare allarmismo, vanno sì tenuti sotto controllo, monitorati e studiati. Nel Comune di Ravello siamo a ben 117 positivi al giorno 7 gennaio 2022, in aumento rispetto ai giorni precedenti, a conferma di una nota della Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi di oggi, 8 gennaio, in cui si legge che il numero dei contagi da Covid-19 accertati supera la quota del 5% della popolazione residente, dato questo, molto, ma molto preoccupante».

«Consentitemi, quindi, - prosegue Di Palma - di fare riflettere un qualcuno che l'occhio di bue non mi si addice e, su un ipotetico palcoscenico, sempre facendo riferimento ad un eventuale ribalta, preferisco il discorso corale, piuttosto che il ruolo del primo attore. Invocare il COC comunale non significa ingenerare allarmismi, ma piuttosto essere pronti ad ogni evenienza perché, ora più che mai, vige il sempre valido adagio "prevenire è meglio che curare"».

«Il momento pandemico - osserva - deve essere vissuto dalla collegialità (COC comunale), che all'interno troverà la sintesi per ottimizzare il lavoro, non caricando, il "Cireneo", che offre il proprio cellulare, né tantomeno la sola e unica autorità sanitaria sul territorio, a cui la legge affida l'incombenza decisionale. Scusate, se questo è allarmismo, allora ho bisogno di rivedere anche il mio vocabolario e determinati concetti, perché penso di dimostrare la fattività operativa dando la mia prestazione volontaria e gratuita di sanitario».

Quanto all'invito rivolto ad effettuare uno screening della popolazione scolastica, «tra l'altro già concordato, anche con tamponi diversi e modalità, nell'ottobre 2021, unica riunione del COC comunale, serve, anche se i ragazzi non andranno per il momento a scuola, ad individuare nelle famiglie anche adulti positivi, molti dei quali asintomatici, perché vaccinati, da porre subito in quarantena, contenendo l'aumento esponenziale dei contagi».

«Ecco, senza voler polemizzare, occorre confrontarsi ad un tavolo tecnico permanente quale il COC comunale, esteso ancora di più per individuare le strategie di contenimento da contagio Covid-19 da mettere in campo, in uno con gli altri COC comunali dell'intero comprensorio della Costa d'Amalfi», chiosa il dottor Salvatore Ulisse di Palma.

Leggi anche:

Ravello, l'Amministrazione rassicura i cittadini su Covid: «Tutto sotto controllo, minoranza vaneggia»

A Ravello consiglieri di minoranza chiedono «provvedimenti urgenti per arginare la grave situazione epidemiologica»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Ravello Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10485109

Politica

Politica

A Ravello parte la campagna "Cafoni Zero"

Nella Città della Musica l'amministrazione guidata dal Sindaco Paolo Vuilleumier dice basta all'inciviltà. Ad annunciare la campagna "Cafoni Zero" è il vicesindaco, Gianluca Mansi, in un post in cui ha allegato due foto di rifiuti abbandonati in malo modo: «Visto che in molti abbiamo sempre apprezzato...

Politica

ZTL in Costa d'Amalfi: Piero De Luca presenta la proposta di legge

"Stamattina ho presentato la proposta di legge a mia prima firma, per prevedere la possibilità di istituire una ZTL in Costiera Amalfitana. Ho raccolto le richieste dei sindaci della Costiera, cui si sono aggiunti altri amministratori in Italia, che chiedono una mobilità sostenibile e sicura nelle aree...

Politica

A Ravello Consiglio Comunale il 30 aprile: si parlerà di gestione rifiuti e servizi di pulizia

A Ravello è stato convocato il Consiglio Comunale per il prossimo 30 aprile alle 17, presso l'Auditorium di Villa Rufolo. La seduta sarà trasmessa in diretta streaming. All'ordine del giorno: 1) Comunicazioni del Sindaco; 2) Presa d'atto del PEF (Piano Economico Finanziario) per la gestione del servizio...

Politica

«Prendiamoci cura di Ravello», Sindaco invita cittadini a formulare proposte di collaborazione con il Comune

In seguito all'approvazione del "Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani", approvato con deliberazione del Consiglio comunale di Ravello n. 39 di data 29/11/2021, si rende pubblico l'avviso per la formulazione, da parte di...

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana

Ravello Notizie - Il portale on line di Ravello e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.